UN CAMMINO DI TRASFORMAZIONE

Come trasformare il sistema economico attuale, non solo un complesso di pratiche e tecniche ma anche una cultura che ha pervaso ogni aspetto della vita sociale, minando la dignità umana e il creato? Durante l’incontro di lunedì 14 novembre presso il Laurentianum di Mestre, una risposta è stata illustrata dal professor Roberto Mancini che ha indicato con passione una via altra, un cammino possibile.

Dopo uno sguardo sulla realtà e la constatazione del “fallimento” del liberismo, del suo cinismo e dell’impossibilità di una sua “riforma”, il professor Mancini ha spiegato come occorra un’economia alternativa. Per questa trasformazione è necessario compiere tre svolte:

  • La prima è economica: esistono altri modelli, di cui sono stati fatti vari esempi (gandhiana, islamica, di comunione, di comunità, del bene comune, partecipativa e solidale), da cui maturare una prospettiva integrata per un modello adatto al proprio contesto.minocenaecologica
  • La seconda è culturale: aprirsi a un senso diverso dell’economia, prendendo coscienza dell’umanità e del creato e assumendone la cura a partire dalle comunità locali, dalle relazioni, dal recupero “in pratica” del senso del bene.
  • La terza è spirituale, orientata al senso della vita per essere fonte di speranza.

A breve sarà disponibile il video dell’incontro.

Intervista a Roberto Mancini su www.genteveneta.it: http://www.genteveneta.it/public/articolo.php?id=8900

 

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *