PERCORSO ECUMENICO DEL CREATO: A CHE PUNTO SIAMO?

food-1229846__340Papa Francesco con la Laudato si’, l’enciclica sulla cura della casa comune, ha chiesto con chiarezza e forza una conversione collettiva per vivere un’ecologia integrale tenendo insieme “la preoccupazione per la natura, la giustizia verso i poveri, l’impegno nella società e la pace interiore” (LS 10).

Ci siamo chiesti: come rilanciare e vivere concretamente l’accorato appello del Papa? Come “prendere dolorosa coscienza, osare trasformare in sofferenza personale quello che accade al mondo, e così riconoscere qual è il contributo che ciascuno può portare?” (LS 19).

Da queste domande è nato il desiderio di costruire con comunità, associazioni, movimenti e chiese cristiane di Venezia un percorso ecumenico del Creato per schiudere cammini per nuovi stili di vita e far conoscere le esperienze di conversione ecologica già in atto nel nostro territorio.

Il progetto, presentato alla Festa del Creato del 9 ottobre, era piuttosto ambizioso e non si è riusciti a realizzarlo appieno.

Ora continua, cercando confluenze in città e mettendo nuovi stili di vita nella Fiera sostenibile e solidale che troverà spazio nella prossima Festa del Villaggio presso la parrocchia di S. Giuseppe in viale S. Marco.

festa del villaggio

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *