IL 5 ALLE 5:00 CONTRO LO SPRECO

L’ultimo incontro della tenda altinate, in cui si è parlato di cibo e alimentazione, è stato ricco di spunti. Uno degli argomenti emersi è stato quello dello spreco alimentare…”non esiste una cucina dello spreco in quanto non ci deve essere lo spreco”. Eppure viviamo in una cultura dello spreco e aggiungiamo anche dello scarto. Vengono scartate COSE e PERSONE, la “Laudato si” ci invita a  riflettere su ciò.
La proposta è quella di approfondire il tema dello spreco, per trovare delle risposte concrete, una strada percorribile.Vengono in mente diversi  ambiti di discussione, ne indichiamo un paio:
1 – IL FRIGORIFERO DI CASA: quali comportamenti possono aiutarmi ad evitare gli sprechi? Quali sono i trucchi?
2 – L’ACQUISTO CRITICO: quali criteri tener presente nell’acquisto dei beni alimentari? Galdino Zara suggeriva l’acquisto dai produttori: è fattibile? Ha senso? Ci son altre strade?
Attinenti al capitolo cibo e spreco ci sarebbero anche altri punti molto interessanti da discutere, come la gestione dello spreco nella grande distribuzione e tutte le attività sorte attorno a ciò, oppure nella ristorazione (mense, ristoranti, sagre). Per questione di tempo sarà difficile parlare di tutto durante il prossimo incontro,  potremmo però costruire una scaletta di argomenti anche per gli incontri successivi.
Il prossimo incontro è sabato 5 maggio alle ore 17.00.

 Concluderemo con una cena condivisa a tema. Sarà un’occasione per conoscerci  un po’ di più e per condividere ricette sul tema cucina del recupero, cucina povera…  Non si tratta di una gara tra cuochi ma di una possibilità conviviale e familiare di condividere non solo il cibo, ma anche idee.

Gianni Bellan

 

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *