Radicarsi nel nuovo

Un gruppo di cittadini e cittadine di diverse confessioni cristiane, a Milano, ha preparato un documento per aiutare le comunità cristiane a porsi degli interrogativi e degli impegni, sia politici che teologici, nel dopo Covid alla luce dell’esperienza vissuta.
Cinque sono i temi dell’appello:
– Vecchie e nuove povertà
– Profughe/i, migranti e cittadinanza
– Sanità-Crisi ambientale, cura e salvaguardia del creato
– Europa.

Vi si legge, tra l’altro: “Tornare a nascere significa, senza mezzi termini, riaffermare che noi come esseri umani siamo parte della creazione, e che se esiste un primato umano, è quello della responsabilità di divenire ‘custodi’ della creazione, compito affidatoci da Dio stesso. Nelle Chiese ormai da tempo, mediante pronunciamenti autorevoli e azione pastorale diffusa, siamo già al lavoro per edificare una coscienza ecologica integrale fin dalla più tenera età, ma occorre moltiplicare l’impegno, e assumerlo come parte costitutiva, non opzionale, della nostra fede”.

Il documento include una preghiera e una selezione di materiali elaborati da differenti enti o esperti su questi temi. 
L’auspicio è che diventi uno strumento di riflessione per noi e per le nostre comunità.

Puoi leggere il testo integrale qui.

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *