III settimana di Quaresima

Venerdì 22 marzo

Inter-rompere, è “lo spazio tutto per noi”
che nella fatica delle nostre giornate riserviamo
alla riflessione, alla consapevolezza, alla preghiera.

La preghiera è lo spazio che giornalmente
ci doniamo per nutrire la nostra interiorità.

Si può accendere un cero

Silenzio

Invocazione

Vieni, Spirito di Dio, Madre di tenerezza
raccontaci la storia di Dio.

Vieni, Spirito di Dio, Vento di compassione
proteggi sotto il tuo mantello i poveri di tutta la terra.

Vieni, Spirito di Dio, Fuoco sempre acceso
fa che tutti i popoli conoscano il gusto del pane,
lo mangino nella pace, lo condividano nella giustizia.

Vieni, Spirito di Dio, Albero piantato lungo il fiume
fa che tutte le Religioni del mondo rivelino il volto di Dio,
nella diversità delle sfumature e dei colori.

Vieni, Spirito di Dio, Sguardo di Cristo Risorto
fa che tutte le Chiese continuino in una nuova Pentecoste
a proclamare la Parola che libera e guarisce.

Vieni, Spirito di Dio, Piede di ogni viandante e pellegrino
fa che nessuno si senta più straniero,
che ogni donna e ogni uomo camminino liberi
come cercatori dell’assoluto.

Vieni, Spirito di Dio, Soffio di consolazione e di speranza
veglia sui nostri anziani, perché non restino mai soli,
sui nostri giovani perché i loro sogni non siano infranti,
sulla nostra comunità perché offra uno spazio
di contemplazione e di compassione
a tutti quelli che cercano il volto di Dio e il volto dell’uomo.
Amen.

Salmo 145 (traduzione interconfessionale)
1Canto di lode di Davide.
Mio Dio, esalterò la tua grandezza; 
mio re, non finirò di ringraziarti!
2Ogni giorno ti voglio benedire,
voglio cantare per sempre le tue lodi. 
3Tu sei grande, Signore;
a te è dovuta ogni lode,
la tua grandezza non si può misurare.
4Di padre in figlio si tramanda 
quello che tu hai fatto per noi, 
tutti raccontano le tue imprese. 
5Parlano della tua gloria e della tua maestà 
e io medito le tue azioni prodigiose.
6Narrano con stupore
la potenza delle tue opere
e io racconto le tue meraviglie. 
7Diffondono la fama della tua bontà
immensa,
cantano con gioia la tua vittoria.
8Il Signore è bontà e misericordia, 
è paziente, costante nell’amore.
9Il Signore è buono con tutti, 
ha misericordia per ogni creatura.
10Ti lodino, Signore, tutte le creature, 
rendano grazie tutti i tuoi fedeli.
11Annunzino il tuo regno glorioso,
parlino a tutti della tua potenza.
12E gli uomini conosceranno le tue imprese,
la gloria e Io splendore del tuo regno.
13Il tuo regno è un regno eterno,
il tuo potere dura nei secoli. 
Il Signore è fedele alle sue promesse, 
misericordioso nelle sue opere.
14Sostiene chi sta per cadere, 
rialza chi è abbattuto.
15Gli occhi di tutti sono fissi su di te 
e tu doni il cibo a tempo opportuno.
16Apri la tua mano generosa 
e sazi ogni vivente.
17Il Signore è giusto in tutto, 
buono in ogni sua azione.
18È vicino a chiunque lo invoca,
a chi lo cerca con cuore sincero. 
19Non delude le attese di chi gli è fedele,
ascolta il loro grido e li salva. 
20Il Signore veglia su quanti lo amano,
ma distrugge tutti i malvagi. 
21Canti la mia bocca le lodi del Signore.
Ogni creatura benedica il Dio santo, per 
sempre.

Silenzio

Di nuovo mi inginocchio sul ruvido tappeto di cocco, con le mani che coprono il viso, e prego: Signore fammi vivere di un unico grande sentimento, fa che io compia amorevolmente le mille piccole azioni di ogni giorno e insieme riconduci tutte queste piccole azioni di ogni giorno in un grande centro, a un profondo sentimento di disponibilità e di amore. Allora, quel che farò, o il luogo in cui mi troverò, non avrà molta importanza.
(Etty Hillesum)

Benedizione finale
Tu sei benedetto e lodato
dalla presenza di tutti i santi,
per i secoli dei secoli. Amen.
(Basilio di Cesarea)

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *